Conversione insegna da neon a led: i vantaggi

La conversione insegna da neon a LED può portare un miglioramento delle prestazioni dell’insegna, un risparmio di denaro a lungo termine ed una maggiore versatilità nel design e nell’uso dell’illuminazione.

È importante pianificare attentamente la conversione per garantire che l’illuminazione LED sia progettata ed installata in modo appropriato per soddisfare le specifiche esigenze dell’insegna.

Quali vantaggi offre la conversione da neon a led?

La conversione di un’insegna da neon a led offre i seguenti vantaggi, quali:

  • Efficienza energetica. Le luci LED consumano molto meno energia rispetto ai tubi al neon. Questo si traduce in un notevole risparmio sui costi energetici a lungo termine.
  • Durata più lunga. Le luci LED hanno una durata maggiore rispetto ai tubi al neon. Possono durare fino a 25.000 ore o più, riducendo la necessità di sostituzione e manutenzione frequente.
  • Maggiore luminosità. Le insegne al LED possono essere progettate per emettere una luce più intensa ed uniforme rispetto ai tubi al neon, migliorando la visibilità dell’insegna e l’attrattiva.
  • Flessibilità nel design. I LED sono disponibili in una vasta gamma di colori e possono essere facilmente modificate per adattarsi a diversi design e stili di insegna. Questa flessibilità consente di personalizzare ulteriormente l’aspetto dell’insegna.
  • Minore impatto ambientale. Le luci LED sono più ecologiche rispetto ai tubi al neon in quanto contengono meno sostanze tossiche come il mercurio. Inoltre la maggiore efficienza energetica contribuisce a ridurre le emissioni di carbonio.
  • Resistenza alle intemperie. Le insegne al LED sono più resistenti alle condizioni atmosferiche avverse, come pioggia, neve e vento, rispetto ai tubi al neon.
  • Controllo e programmazione. Le luci LED possono essere facilmente controllate e programmate per cambiare colore, luminosità ed animazioni in modo dinamico, offrendo opportunità creative per attirare l’attenzione dei passanti.
  • Riduzione dei costi di manutenzione. Poiché le luci LED durano più a lungo e richiedono meno manutenzione rispetto ai tubi al neon, si riducono i costi di sostituzione e riparazione.
  • Conformità normativa. Le luci LED sono spesso conformi alle normative più recenti in materia di illuminazione, riducendo il rischio di problemi legali legati all’insegna.

Conversione insegna da neon a Led: quali sono i passaggi da seguire?

La conversione di un’insegna luminosa da neon a LED può comportare diversi passaggi.

Di seguito gli step da seguire:

  1. Valutazione iniziale. Effettuare un’ispezione approfondita dell’insegna al neon esistente. Valutare il suo stato e determinare se ci sono danni o parti non funzionanti.
  2. Requisiti normativi. Controllare le normative locali e regionali relative all’illuminazione delle insegne. Assicurarsi che la conversione a LED sia conforme a tutte le normative.
  3. Pianificazione e design. Decidere la tipologia di illuminazione LED che si desidera utilizzare. Le luci LED sono disponibili in diverse forme, dimensioni e colori. Si può anche optare per un effetto di illuminazione speciale o per qualche animazione. In questa fase puoi rivolgerti ad un professionista dell’illuminazione che potrò anche aiutarti con il design.
  4. Acquisto dei componenti necessari per la conversione. Acquista le luci LED ed altri componenti necessari per la conversione. Assicurati di scegliere luci LED di alta qualità per garantire una lunga durata ed una luminosità adeguata.
  5. Scollegamento del neon. Spegnere il neon e scollegare tutti i cavi elettrici in totale sicurezza. Assicurati di seguire le procedure di sicurezza per evitare incidenti.
  1. Montaggio dei LED. Montare i nuovi LED esattamente dove erano posizionati i tubi al neon. Assicurati che siano fissati saldamente e che l’illuminazione sia uniforme.
  1. Cablaggio elettrico. Collegare i nuovi LED ai driver elettrici in modo appropriato. Questa fase può richiedere competenze elettriche, quindi se non si hanno familiarità con l’elettricità, è consigliabile assumere un professionista per questa parte.
  1. Manutenzione e programmazione. Una volta installata, i LED richiedono meno manutenzione rispetto ai neon, ma è comunque importante effettuare controlli periodici per garantire che funzionino correttamente.
  1. Risparmio energetico e monitoraggio. Dopo la conversione, tenere traccia del risparmio energetico ottenuto grazie all’uso dei LED rispetto ai neon.

Insegna a neon ed insegna a LED: quali sono le differenze significative?

Esistono diverse differenze significative tra un’insegna al neon ed un’insegna al LED. Di seguito alcune delle principali differenze.

Tecnologia di illuminazione

Le insegne al neon utilizzano tubi di vetro riempiti di gas, spesso argon ed una piccola quantità di mercurio, le quali emettono luce quando una scarica elettrica attraversa il gas. Le insegne LED utilizzano diodi a emissione di luce (LED) per generare l’illuminazione. I LED emettono luce quando una corrente elettrica passa attraverso gli stessi.

Efficienza energetica

Le insegne al neon sono notoriamente meno efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle insegne LED. Consumano notevolmente più energia per la stessa quantità di luce emessa. Le insegne LED sono estremamente efficienti dal punto di vista energetico e consumano meno energia, riducendo i costi operativi.

Durata

I tubi al neon hanno una durata media di circa 30.000 a 50.000 ore di utilizzo, ma la loro luminosità può diminuire nel tempo. I LED hanno una durata molto più lunga, spesso superiore a 50.000 ore e mantengono una luminosità costante durante gran parte della loro vita utile.

Luminosità e visibilità

Le insegne al neon possono avere una luminosità molto forte e sono visibili anche in condizioni di luce intensa. Le insegne LED possono essere altrettanto luminose ma offrono anche un maggiore controllo sulla luminosità e possono essere facilmente regolate per adattarsi alle diverse condizioni di illuminazione.

Flessibilità di progettazione

Le insegne al neon sono disponibili in una gamma limitata di colori e spesso richiedono tubi curvati per ottenere un design specifico. Le insegne LED offrono una vasta gamma di colori e possono essere modellate in varie forme, consentendo un maggiore controllo creativo nel design dell’insegna.

Tempo di accensione

Le insegne al neon richiedono un breve periodo di tempo per accendersi completamente e possono emettere un lampeggio iniziale. Le insegne LED si accendono istantaneamente senza lampeggi o ritardi.

Manutenzione

Le insegne al neon richiedono una manutenzione più frequente, poiché i tubi possono rompersi o richiedere riparazioni periodiche. Le insegne LED richiedono meno manutenzione e sono più resistenti, riducendo i costi a lungo termine.

Impatto ambientale

I tubi al neon contengono piccole quantità di mercurio che è tossico e richiede una gestione adeguata allo smaltimento. Le insegne LED sono considerate più ecologiche perché non contengono mercurio e consumano meno energia, riducendo le emissioni di carbonio.