Insegne luminose LED: scopri i vantaggi e tipologie

Le insegne luminose LED rappresentano una moderna ed efficiente soluzione per fornire segnalazioni visive in vari contesti. L’utilizzo di LED offre numerosi vantaggi, tra cui maggiore efficienza energetica, durata prolungata e la possibilità di creare segnali luminosi chiari e visibili anche a distanza.

Questo articolo fornisce una guida dettagliata, esplorando i vantaggi delle insegne a LED rispetto al neon, il processo di conversione da insegna neon a LED, e offrendo consigli preziosi sull’acquisto di insegne a tubo LED.

Quali vantaggi offrono le insegne luminose LED rispetto al neon?

Se un’azienda desidera un’insegna che la aiuti a distinguersi ed a farsi notare, risparmiando allo stesso tempo energia e manutenzione, le insegne a LED sono la soluzione più adatta. Questo tipo di insegne luminose sono altamente personalizzabili, sono adatte sia per l’interno che per l’esterno degli edifici.

Di seguito i vantaggi delle insegne luminose LED rispetto a quelle con tubo a neon.

Attirano l’attenzione dei potenziali clienti

Le insegne luminose LED incuriosiscono un numero maggiore di persone rispetto ai banner tradizionali perché la grafica interattiva attira l’attenzione anche a distanza. Questi display aiutano a generare consapevolezza del marchio ed a creare un’immagine positiva del brand.

La luminosità e la visibilità migliore della segnaletica a LED rispetto al neon aiutano così a raggiungere i propri obiettivi di marketing.

Appeal contemporaneo

Le insegne luminose LED si rivolgono ai millennial e ad un pubblico esperto di tecnologia, con gusti più moderni e più abituato ad utilizzare i media digitali. Se un’azienda si rivolge in particolare ad un gruppo demografico di questo tipo, le insegne a LED sono la scelta migliore. Il neon conserva ancora un certo fascino ma attira l’attenzione di un target più adulto.

Bassi costi di manutenzione

I display LED non richiedono una manutenzione costosa e sono costruiti per resistere alle condizioni atmosferiche più avverse.

I LED richiedono meno sostituzioni e meno manutenzione, con un conseguente risparmio di tempo e denaro, consentendoti di concentrarti sulle aree della tua attività che necessitano di maggiore attenzione.

I tubi per insegne a LED non hanno il reattore come quelle al neon, riducendo così la manutenzione a lungo termine. I LED non contengono gas pericolosi o tubi di vetro, che possono fuoriuscire o rompersi e causare costosi interventi.

Lunga durata

I LED possono funzionare per 50.000-100.000 ore. Questo significa che le insegne realizzate con i LED superano gli altri metodi di illuminazione, non bruciandosi praticamente mai.

Si consideri che la durata di un’insegna a Led è circa 20 volte superiore a quella delle normali lampade.

Più luminose e più efficienti

Le insegne luminose a LED rimangono più luminose per un lungo periodo di tempo perché i LED non perdono gas con il passare del tempo, che è la causa principale dell’oscuramento. Tra i vantaggi principali delle insegne luminose a LED rispetto ai tradizionali neon c’è la migliore potenza luminosa.

Le insegne a diodo a emissione di luce sono più efficienti dal punto di vista energetico rispetto alle insegne al neon. Questi dispositivi optoelettronici convertono l’energia elettrica in luce in modo più efficiente, riducendo i costi dell’energia elettrica e l’impatto ambientale.

Più sottili e leggere

Le insegne a LED non hanno tubi di vetro come le insegne al neon, quindi sono più sottili ed hanno dimensioni più ridotte. Per questo motivo, le insegne luminose e brillanti realizzate a LED sono facili da sollevare e rimuovere dai loro supporti.

Più sicure

I neon convenzionali hanno bisogno di trasformatori ad alta tensione per il loro funzionamento. È evidente che le alte tensioni di corrente possono rappresentare una minaccia per la sicurezza del locale in cui è installata l’insegna a neon, aumentando il rischio di incendi. I LED invece hanno bisogno di tensioni molto più basse. Ciò determina un abbassamento del rischio di incendi.

Interattive

I display digitali interattivi consentono ai clienti di accedere alle informazioni secondo le proprie necessità. In tempo reale, il consumatore può ottenere le informazioni di cui ha bisogno.

Eco-compatibilità

I LED non contengono sostanze dannose come il mercurio, che è presente nelle lampadine fluorescenti. Ciò li rende più ecologici e facilita il processo di smaltimento alla fine della loro vita utile.

Controllo remoto e programmabilità

Alcune insegne a LED offrono la possibilità di essere controllate a distanza e programmate per cambiare colore o luminosità in determinati momenti. Questa flessibilità è utile in vari contesti.

Adattabilità alle condizioni ambientali (h3)

I LED sono spesso sigillati in involucri impermeabili e resistenti agli agenti atmosferici, rendendoli ideali per l’uso in ambienti esposti.

Tipologie di insegne luminose LED

Le insegne luminose a LED sono disponibili in una vasta gamma di tipologie, progettate per soddisfare diverse esigenze ed applicazioni.

A seguire alcune delle principali tipologie di insegne luminose a LED.

Insegne luminose LED per esterni

Le insegne a LED per esterni sono in genere di dimensioni e portata maggiori. Sono progettate per essere viste da lontano: dalla strada, dalle vie e dai luoghi nelle vicinanze e per resistere alle intemperie.

Queste insegne attirano l’attenzione dei potenziali clienti e sono anche convenienti.

Nel brand marketing le insegne esterne svolgono un ruolo fondamentale e per garantire che raggiungano il pubblico di riferimento, la posizione di un display digitale esterno è importante.

Anche le dimensioni corrette giocano un ruolo fondamentale nell’influenzare i potenziali clienti: è altrettanto importante la dimensione del testo, del prodotto e del posizionamento del prodotto.

Insegne luminose LED per interni

Le insegne LED per interni sono in genere più piccole. Sono pensate per essere viste da distanze più brevi: dal traffico pedonale, dai passanti che osservano le vetrine e dai clienti durante il processo di acquisto.

L’interazione deve essere più tangibile ed interattiva, tanto che oggi le insegne LED per interni comprendono anche touch screen e chioschi.

Il mercato offre anche insegne LED per interni in grado di resistere alle intemperie. Le insegne sono posizionate all’interno e possono essere collocate sulle pareti, accanto ai banchi cassa o anche montate sul soffitto o rivolte verso l’esterno su una finestra.

È possibile utilizzare la segnaletica digitale interna per promuovere prodotti specifici, evidenziare le vendite.

Nei centri commerciali, nei negozi, negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie si utilizzano insegne luminose per interni per il loro alto valore operativo. Gli schermi sono infatti estremamente personalizzabili consentendo alle aziende di modificare il materiale comunicativo tutte le volte che ne hanno bisogno.

Cassonetti luminosi

I cassonetti luminosi sono strutture di forma rettangolare o squadrata realizzate in alluminio per essere quanto più leggere possibile.

Il nome dell’attività commerciale viene illuminato dall’interno mediante tecnologia LED. Il cassonetto luminoso fra le insegne luminose LED costituisce la soluzione più economica e semplice da realizzare perché il design stesso è semplice.

Una fonte di luce interna illumina il pannello trasparente che mostra il nome dell’azienda, il logo o il motto. Questo tipo di segnaletica aziendale è particolarmente efficace di notte.

Tasche luminose a LED

Le imprese hanno l’opportunità di sfruttare tasche luminose LED personalizzate, impreziosite dal proprio logo o da messaggi promozionali, al fine di catturare lo sguardo dei clienti in negozio, durante eventi, fiere o campagne pubblicitarie dal vivo.

Questi accattivanti accessori luminosi si trasformano in un potente strumento di marketing, svolgendo un ruolo di rilievo nel promuovere l’identità del marchio e nell’instaurare un legame memorabile con il pubblico, consolidando così la presenza aziendale in situazioni di grande visibilità e interazione.

Lettere scatolate a luce diretta

Le lettere sono di solito realizzate in alluminio verniciato con il frontale in metacrilato bianco opalino oppure colorato, policarbonato o fibra acrilica.

Le lettere scatolate mostrano in modo evidente il nome dell’azienda, sono visibili a distanze maggiori, rendendo più facile per i consumatori individuare l’attività. Queste lettere sono solitamente tridimensionali, vengono posizionate sulla facciata o sul lato di un edificio e fanno risaltare l’attività aggiungendo un tocco decorativo all’esterno dell’edificio.

Le singole lettere sono illuminate dall’interno grazie ai LED.

Lettere scatolate retro-illuminate

Si tratta della soluzione più sofisticata ed elegante per mettere in evidenza la propria attività commerciale. Sembra infatti che la luce si diffonda intorno all’insegna.

Conversione insegne luminose a LED

Le insegne a neon posso essere convertite a LED. La conversione delle insegne da neon a LED avviene in tempi rapidi ma deve essere effettuata da professionisti del settore. L’insegna a LED sarà più leggera ed avrà una luminosità più efficace.

Scopri i vantaggi e le fasi del processo di conversione.

Vantaggi del processo di conversione Neon/LED

La conversione da insegne a neon a insegne a LED offre numerosi vantaggi. Bisogna sottolineare che l’insegna a LED sarà più leggera, semplificando l’installazione e riducendo lo stress strutturale sull’edificio. La luminosità più efficace dei LED garantisce una maggiore visibilità rispetto al neon, aumentando l’impatto visivo dell’insegna.

Fasi del Processo di Conversione

  1. Valutazione Preliminare. Il processo inizia con una valutazione completa dell’insegna a neon esistente. I professionisti del settore esamineranno lo stato della struttura, valutando la fattibilità e l’idoneità per la conversione. Questa fase è essenziale per determinare i requisiti specifici.
  2. Rimozione del neon e preparazione della struttura. La rimozione dei tubi al neon è la fase successiva, e durante questo processo, i tecnici preparano la struttura per accogliere la nuova illuminazione a LED. La pulizia accurata e la verifica di eventuali danni consentono di creare una base solida per l’aggiornamento.
  3. Installazione dei nuovi componenti LED. Una volta preparata la struttura, si procede con l’installazione dei nuovi componenti LED. Questa fase richiede precisione e competenza, in quanto è fondamentale garantire che ogni elemento sia posizionato correttamente per ottenere una distribuzione uniforme della luce.
  4. Test e taratura. Dopo l’installazione, vengono effettuati test approfonditi per assicurarsi che l’insegna a LED funzioni correttamente. La taratura accurata dei LED è essenziale per garantire la giusta intensità luminosa e uniformità della luce su tutta l’insegna.
  5. Manutenzione e assistenza post-conversione. Anche dopo la conversione completata, un adeguato programma di manutenzione è vitale. I professionisti del settore offrono servizi di assistenza post-conversione, garantendo che l’insegna a LED rimanga efficiente nel tempo.

Cosa considerare nella scelta di un’insegna a led

Nella scelta delle insegne luminose a tubo LED, è fondamentale seguire una guida all’acquisto che garantisca una decisione informata.

È importante valutare le dimensioni e il design dell’insegna, assicurandosi che si adatti perfettamente all’ambiente in cui sarà posizionata. La luminosità e il tipo di illuminazione offerti dal LED sono aspetti importanti: una luminosità adeguata garantisce una visibilità ottimale, mentre le opzioni di illuminazione LED possono variare da colori vibranti a tonalità più sobrie.

Altrettanto rilevante è la qualità dei materiali utilizzati, poiché influisce sulla durata e sulla resistenza dell’insegna. I sistemi di gestione dell’energia e la possibilità di personalizzazione sono ulteriori elementi da considerare attentamente.

Il supporto e l’assistenza post-vendita offerti dal produttore giocano un ruolo fondamentale nella scelta di un prodotto affidabile.